I nuovi modelli Mercedes-AMG C 63

Novità

Potenti motori V8, una dinamica di marcia affascinante e l'equipaggiamento originale, ispirato al mondo delle gare, hanno fatto dei modelli di punta di Classe C firmati Mercedes-AMG dei best seller. La C 63 rappresenta, come nessun altro modello, il cuore dello sportscar e performance brand e ora offre, in versione berlina, station-wagon, coupé e cabriolet, una dinamica di marcia ancora migliore e interni più moderni con più ampie possibilità di personalizzazione. Il cambio a 9 marce SPEEDSHIFT MCT AMG con frizione a bagno d'olio assicura una maggiore agilità. Il V8 biturbo di 4,0 litri è disponibile per tutte e quattro le varianti di carrozzeria in due livelli di potenza (350 kW/476 CV o 375 kW/510 CV) e permette prestazioni a livello delle vetture sportive: nelle versioni berlina e coupé la propulsione della C 63 S termina solo a 290 km/h di velocità. Maggiore divertimento di guida garantiscono anche i programmi di marcia ridefiniti ex novo, con cui è possibile differenziare ulteriormente il comportamento dell'otto cilindri. A livello estetico la nuova C 63 è ancora più accattivante: la mascherina del radiatore AMG rafforza l'identità del marchio e l'aspetto grintoso. Gli interni presentano una plancia completamente digitale con display AMG (disponibile a richiesta) e volanti AMG di nuova generazione.


«Classe C AMG è la nostra serie più venduta, su cui si basa il nostro successo aziendale degli ultimi anni. Per questo abbiamo ampliato sempre di più la famiglia di Classe C: i nostri clienti possono ora scegliere tra ben dodici modelli. Nell'ambito dell'attuale restyling abbiamo decisamente valorizzato ancora una volta tutte le varianti della serie», ha affermato Tobias Moers, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Mercedes-AMG GmbH. «Questo interessa i modelli 43, ma soprattutto la AMG C 63. Il perfezionamento della dinamica di marcia e il design espressivo sottolineano il carattere forte e grintoso di questa icona a trazione posteriore.»

Uno degli elementi su cui si basa la spiccata dinamica di marcia è l'assetto RIDE CONTROL AMG, di nuova taratura, con sospensioni meccaniche attive, differenziale autobloccante posteriore a regolazione elettronica, ora disponibile di serie anche per tutte le versioni della C 63, e supporti motore dinamici, di serie per tutte le C 63 S.

Identità di marchio ancora più accentuata: il design degli esterni

Con la mascherina del radiatore AMG a lamelle verticali cromate lucide, gli esterni della nuova C 63 rafforzano l'identità di marchio dei modelli ad alte prestazioni. La grembialatura anteriore in design A-Wing accentua ulteriormente la dimensione della larghezza con un'aletta orizzontale di nuovo disegno sulla griglia delle prese d'aria esterne.

Della fiancata colpiscono, oltre ai rivestimenti sportivi dei sottoporta, anche i nuovi cerchi in lega leggera AMG ottimizzati in termini aerodinamici. La speciale configurazione dei loro anelli aerodinamici esterni e la geometria delle razze, perfezionata nella galleria del vento, migliorano il flusso d'aria intorno alle ruote, aumentando l'efficienza aerodinamica. Gli ingegneri sono riusciti a ottenere una combinazione perfetta tra rendimento aerodinamico, peso e funzione di raffreddamento dei freni allo scopo di garantire prestazioni di massimo livello e una maggiore efficienza.

Per la C 63 sono disponibili due cerchi ottimizzati in termini aerodinamici: di serie le vetture sono dotate di cerchi aerodinamici da 18 pollici a 10 razze, verniciati in grigio tantalio e torniti con finitura a specchio. Di serie per le versioni S e a richiesta per i modelli di base sono disponibili anche cerchi da 19 pollici a cinque doppie razze, anch'essi verniciati in grigio tantalio e torniti con finitura a specchio.

Vista posteriore di nuova conformazione

Con le due mascherine dei doppi terminali di scarico cromate lucide anche la parte posteriore ha un aspetto grintoso, che viene rafforzato dal nuovo diffusore più suggestivo. Le versioni S sono dotate anche di una base del diffusore. L'Air Curtain laterale della grembialatura posteriore migliora l'aerodinamica, come anche lo spoilerino sul cofano del bagagliaio (station-wagon: spoiler sul tetto), verniciato nello stesso colore della carrozzeria.

Il pacchetto aerodinamico AMG (a richiesta) per la C 63 Coupé presenta dettagli ancora più sportivi: lo splitter anteriore più suggestivo, lo spoilerino con il flap di Gurney integrato, gli inserti sottoporta più larghi, i flic nel paraurti posteriore e l'inserto diffusore più deciso sono in nero lucido.

Nuovi elementi decorativi ed equipaggiamenti: il design degli interni

Sono numerosi i dettagli degli interni che enfatizzano il dinamismo della nuova C 63. L'equipaggiamento di serie, classico e sportivo, prevede rivestimenti dei sedili neri in pelle ecologica ARTICO/microfibra DINAMICA, abbinati a elementi decorativi in look laccato lucido nero/alluminio con rifiniture longitudinali chiare.

Costituiscono una novità per tutte e quattro le versioni di carrozzeria gli elementi decorativi a richiesta in legno di quercia antracite a poro aperto e in legno di noce a poro aperto, oltre all'abbinamento dell'alluminio con rifinitura longitudinale per le porte con il legno di frassino nero a poro aperto per la consolle centrale. Sono inoltre disponibili elementi decorativi AMG in carbonio/alluminio con rifiniture longitudinali chiare ed elementi decorativi AMG in fibra di vetro in argento opaco.

I rivestimenti sono disponibili a richiesta in pelle nappa nei colori nero, nero con dettagli grigi, red pepper/nero, bianco platino pearl/nero e nella nuova combinazione grigio magma/nero con cuciture di contrasto gialle. La gamma designo propone per le versioni berlina e station-wagon una combinazione con impuntura a rombi in marrone cuoio/nero e bianco platino pearl/nero.


Fonte: mercedes-benz.it